“Io, speriamo che me la cavo.”

Una sognatrice fallita.

Nell’azienda dove lavori stanno cercando una figura notturna per caricamento scaffali. Tu ci pensi e ci ripensi e la proposta non ti sembra male. Potrebbe risolverti alcuni problemi quotidiani. Certo le uniche due pecche sarebbero rinunciare a dormire di notte come tutti i cristiani e non uscire più la sera. Sì, è un bel sacrificio. Però, come ho detto inizialmente, la proposta è alletante. Fermi il direttore e chiedi più dettagli sul lavoro. E fai capire che sei molta interessata. Lui ad un certo punto, ti guarda e ti chiede :

“Lei è sposata? Ha famiglia?”

Tu incredula e con un sorriso timido ed imbarazzato, pensi :

“Ma questo cosa sta dicendo?“LEI?” “A ME?” “SPOSATA? “UNA FAMIGLIA?” 

“Io sono troppo giovane per quella vita!”

Rispondi educamente di no. Finite la conversazione. E appena ne avrai l’occasione, attendi di parlarne con chi dovere.

Ripensi alle due pesanti domande…

View original post 323 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...